Mix Zero – (v5) Renato Zero base karaoke

Renato Zero Mix Zero - (v5) Renato Zero scarica la base midi gratuitamente (senza registrazione). Basikaraoke.me è un motore di ricerca di basi karaoke. nel seguente formato: mid

Cerchi altre basi di AUTORE, guarda la pagina a lui dedicata Clicca per vedere tutte le canzoni di Renato Zero (Non preoccuparti si apre in un altra pagina, questa non scomparirà)


Ecco il Testo (karaoke) della canzone, il link per effettuare il download lo trovate a pagina 2 dI Renato Zero Mix Zero - (v5) Renato Zero

Testo della canzone
renato zero
(medley)
Marciapiedi stanchi
la pioggia spazzera',
la polvere e i ricordi
bagnati di citta_a_a',
passi frettolosi
d'un avido via vai,
chi trascina il tempo,
clienti attesi.
E' la vita
che
passando sporca un po'
le dita_a_a.
Lungo i marciapiedi
il vento porta via
l'ultima occasione o la tua prima
compagnia.
Li'
bambino imparerai
a camminare_e_e,
scopri il sesso
dietro un muro
o sulle scale_e_e,
e' peccato o lo confondi_i_i,
se sia giusto amare o no
ti domandi_i_i.
Li
la vera scuola che_e
poi ti segna_a_a,
sulla pelle quello che_e
non s'insegna_a_a,
la palestra della vita_a_a
sta inventando i giorni tuoi,
una sfida_a_a!
Vecchi marciapiedi
malati di realta_a',
poliziotti e preti
tra fiori e oscenita',
occhi aperti
su melma e cieli mai
scoperti_i_i,
Non scandalizzarti dei
marciapiedi_i_i,
li'
sta il mondo, che non sai,
che non vedi_i_i.
Marciapiedi
screditati_i_i,
per vergogna o vanit?
dimenticati_i_i!
No,
non ridere dei miei
marciapiedi_i_i.
Li', ero un uomo,
quello a cui
tu non credi_i_i,
se cammini, e vai avanti_i_i
e' perche' i marciapiedi
sono tanti_i_i.
(spiaggie)
Spiagge,
immense ed assolate,
spiagge gia' vissute_e,
amate poi perdute_e,
in questa azzurrita', ah_ah_ah
fra le conchiglie e il sale,
tanta la gente che_e_e,
ci ha gia' lasciato il cuore_e.
Spiagge,
di corpi abbandonati,
di attimi rubati_i,
mentre la pelle brucia_a,
un'altra vela va, ah_ah_ah
fino a che non scompare,
quanti segreti che_e_e,
appartengono al mare.
Un'altra estate qui,
e un'altra volta qui,
Piu' disinvolta e piu' puttana che mai,
mille avventure che,
non finiranno se,
per quegli amori esisteranno nuove..
Spiagge,
di cocco e di granite,
di muscoli e di bikini_i,
di stranieri e di bagnini_i,
quel disco nel juke bo_o_ox,
suona la tua canzone,
per la tua storia che,
nasce sotto l'ombrellone.
Spiagge
Un'altra vela va_a_a,
fino a che non scompare,
quanti segreti che_e_e,
appartengono al mare.
Un'altra estate qui,
e un'altra volta qui,
piu' disinvolta e piu'
puttana che mai,
mille avventure che,
non finiranno se,
per quegli amori esisteranno nuove....
Spiagge...
(amico)
Il sole muore gia',
e di noi,
questa notte, avra' pieta',
dei nostri giochi confusi,
nell'ipocrisia,
il tempo ruba i contorni, ad una
fotografia.
E il vento, spazza via
questa nostra irreversibile
follia,
chissa', se il seme, di un sentimento
rivedra_a',
la luce del giorno,
che un'altra vita ci dara'!
Resta amico accanto a me_e
resta e parlami di lei,
se ancora c'e' . .
l'amore, muore, disciolto in lacrime
ma noi,
teniamoci forte e
lasciamo il mondo ai vizi suoi!!!
Io e te
lo stesso pensiero_o_o
Io e te
il tuo e il mio respiro_o_o
sara',
tornare ragazzi e
crederci ancora un po'
sporcheremo i muri,
con un altro "no"!
E vai,
se vuoi andare avanti_i_i
perche',
sei figlio
dei tempi_i_i
Ma se,
frugando, nella tua giacca,
scoprissi che_e_e
dietro il portafogli,
un cuore, ancora, c'e'!
Amico, cerca me!
E, ti ricorderai
Del morbillo e
le cazzate,
fra di noi!
la prima esperienza fallimentare,
chi era lei_i_i?
Amico, era ieri,
le vele, le hai spiegate ormai.
e,
tu ragazza, pure tu_u
che arrossivi
se la mano andava giu'
ritorna a pensare,
che sarai madre, ma di chi_i_i?
Di lui, che e' innocente
che non si dica
figlio di'
Io e te_e
lo stesso pensiero_o_o
Che fai,
se stai li',
da solo_o_o
in due,
piu' azzurro e', il tuo volo_o_o
Amico e' bello
Amico e' tutto
E' l'eternita_a_a'
e' quello che non passa,
mentre tutto va_a_a.
(ave maria)
Quanta poesia,
buttata via
Ave Maria.
La crudelta',
l'ingenuita'
Ave Maria.
Noi
Sempre ad un passo,
dal cielo
Poi
davanti agli occhi,
quel velo.
Schegge d'eroi,
venuti dal mai
Ave Maria.
Fiori appena spuntati,
e gia' recisi
Ave Maria
Rei,
di questa cieca ignoranza
Rei,
del vuoto di una presenza_a_a
Puoi,
illuminarci
Maria.
Puoi, un'altra volta, puoi
Maria.
Figli,
Taciuti,
Venduti,
O dimenticati.
Orrore,
Eppure
anche tu
hai finto di non vedere
alimentando cosi'
il silenzio
che e' qui_i_i.
Dove si muore,
prima di poter capire
Ave Maria.
Dove la ragione
non conta piu'
Ave Maria.
Si,
siamo meschini e anche vili
ma
noi siamo sempre,
piu' soli
Stai
con la povera gente
dai a chi non ha niente_e
Sai
quella coscienza,
ci sfugge,
e la paura
e' gia'
legge.
Ave Mari_i_ia.
Piu' luce alla speranza,
e' cosi' buia, questa via!
Ave Maria.

Mix Zero - (v5) Renato Zero.




Sfoglia gli altri brani di Renato Zero QUI
Cerca altri file mid QUI

Per scaricare la canzone vai a pagina 2

Stiamo generando il link .... attendi


IMPORTANTE METTETE MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA Vi chiediamo solo questo piccolo favore, in cambio vi facciamo scaricare migliaia di basi karaoke gratuitamente.