Il Testamento Del Toro – Quartetto Cetra

IMPORTANTE METTETE MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA Vi chiediamo solo questo piccolo favore, in cambio vi facciamo scaricare migliaiadi basi karaoke gratuitamente.

Introduzione

Il testamento del toro – Quartetto Cetra di Quartetto cetra scarica la base midi gratuitamente (senza registrazione). Basikaraoke.me ti permette di scaricare tutte le basi che vuoi senza nessun limite

Cerchi altre basi di Quartetto cetra, guarda la pagina a lui dedicata Clicca per vedere tutte le canzoni di Quartetto cetra (Non preoccuparti si apre in un altra pagina, questa non scomparirà)

Altre canzoni di questo Artista

 

Ecco il Testo (karaoke) della base che vuoi scaricare, il link per effettuare il download di Il testamento del toro – Quartetto Cetra di Quartetto cetra lo trovate alla fine della pagina.

Testo di Il testamento del toro – Quartetto Cetra di Quartetto cetra

“Il testamento del toro”
(Quartetto Cetra)
sincro by
Son le quattro della tarde,
accorre già la folla madrilena
ad occupare i posti nell’arena. Ahi!
Son le quattro della tarde!

Son le quattro e diciassette,
è pronto il famosissimo torero
già pensa a chi lanciare il suo sombrero. Ahi!
Son le quattro e diciassette.

Ma i tori destinati alla corrida
si son riuniti in una gran seduta
e un toro il più furente,
che fa da presidente,
fa una proposta intelligente!

Bam Barabam Barabam
Barabam Bam Bam
Barabam Barabam
Barabam Bam Bam
Barabam Barabam
Barabam Bam Bam
Barabam Barabam
Barabam Bam Bam
Amici tori, le cinque son vicine…
L’oroscopo m’ha detto
che fò una brutta fine!
Amici tori, in vista dell’evento,
sapendo chi è il torero
io faccio testamento!

Ma dove tieni tutte queste proprietà?
Tu devi dirci chi godrà l’eredità!

Amici tori chiamatemi il notaio
e qualche testimone
io ne voglio almeno un paio
Amici tori, è giunto il gran momento,
prendete carta e penna
che faccio testamento!

La pelle a chi la lasci?
A un povero scarpaio!
Il pelo superiore?
A un noto pellicciaio!
E gli occhi così attenti?
A un arbitro famoso!
Le orecchie così lunghe?
A un fusto litigioso!

Ahi, ahi, ahi,
dicci ancora che cosa farai!
Ahi, ahi, ahi,
dicci ancora che cosa darai!

La coda così lunga?
A qualche esattoria
Gli zoccoli pesanti?
Alla portiera mia
La bocca tua fremente?
A qualche sbafatore!
Ed ogni tuo muggito?
Al celebre urlatore!

Ahi, ahi, ahi,
dicci ancora che cosa farai!
Ahi, ahi, ahi,
dicci ancora che cosa darai!

Il naso tanto grande?
Al prode cacciatore
Le gambe assai veloci?
A qualche giocatore!
La lingua chiaccherona?
Ad un presentatore
E infine le tue corna?

Il toro a questo punto
diventa assai severo.
E poi senza esitare
dice con tono altero:
Habla toro.
Le corna a chi le do?
Le corna a chi le dai?
Le corna a chi le do?
Ma come non lo sai?
Le corna a chi le do?
Non ti decidi mai!
Le corna le darò…
A chi?
Al mio torero!
Bam Bam Bam Bam Bam Bam Bam
Bam Bam Bam Bam Bam Bam Bam
Bam Bam Bam Bam Bam Bam Bam
Bam Bam Bam Bam Bam Bam Bam
Bam Bam!!!

Altre canzoni di questo Artista

IMPORTANTE METTETE MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA Vi chiediamo solo questo piccolo favore, in cambio vi facciamo scaricare migliaiadi basi karaoke gratuitamente.