Il Poeta Di Corte – Angelo Branduardi

IMPORTANTE METTETE MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA Vi chiediamo solo questo piccolo favore, in cambio vi facciamo scaricare migliaiadi basi karaoke gratuitamente.

Introduzione

Il poeta di corte – Angelo Branduardi di Angelo Branduardi scarica la base midi gratuitamente (senza registrazione). Basikaraoke.me ti permette di scaricare tutte le basi che vuoi senza nessun limite

Cerchi altre basi di Angelo Branduardi, guarda la pagina a lui dedicata Clicca per vedere tutte le canzoni di Angelo Branduardi (Non preoccuparti si apre in un altra pagina, questa non scomparirà)

Altre canzoni di questo Artista

 

Ecco il Testo (karaoke) della base che vuoi scaricare, il link per effettuare il download di Il poeta di corte – Angelo Branduardi di Angelo Branduardi lo trovate alla fine della pagina.

Testo di Il poeta di corte – Angelo Branduardi di Angelo Branduardi

“il poeta di corte”
(Angelo Branduardi)
e’ venuto il corvo di mare
a predirmi la sorte
tempo tu non avrai di fuggire
ti raggiungono gia’
strapperanno i tuoi occhi
bruceranno il tuo cuore
tempo tu non avrai di fuggire
ti raggiungono gia’
io non ho paura
di dovere morire
e tu vecchio corvo
i suoi occhi strapperai
io non ho paura
molto a lungo ho cantato
ma il suo cuore falso
come il mio brucera’
e’ venuto dal mare il granchio
alla sua bocca spettera’
di potere con l’ultimo respiro
rubargli l’anima
e’ venuto dal mare il granchio
alla sua bocca spettera’
di potere con l’ultimo respiro
rubargli l’anima
e il mio signore non sa
una sola volta non bastera’
che l’avvoltoio divori il mio corpo
per far tacere per sempre il mio cuore
e il mio signore non sa
una sola volta non bastera’
che l’avvoltoio divori il mio corpo
per far tacere per sempre il mio cuore
(Instrumental)
e’ venuto il corvo di mare
a predirmi la sorte
tempo tu non avrai di fuggire
ti raggiungono gia’
strapperanno i tuoi occhi
bruceranno il tuo cuore
tempo tu non avrai di fuggire
ti raggiungono gia’
io non ho paura
di dovere morire
e tu vecchio corvo
i suoi occhi strapperai
io non ho paura
molto a lungo ho cantato
ma il suo cuore falso
come il mio brucera’
e’ venuto dal mare il granchio
alla sua bocca spettera’
di potere con l’ultimo respiro
rubargli l’anima
e’ venuto dal mare il granchio
alla sua bocca spettera’
di potere con l’ultimo respiro
rubargli l’anima
e il mio signore non sa
una sola volta non bastera’
che l’avvoltoio divori il mio corpo
per far tacere per sempre il mio cuore
e il mio signore non sa
una sola volta non bastera’
che l’avvoltoio divori il mio corpo
per far tacere per sempre il mio cuore
la la la la la la
la la la la la la la la la la
la la la la la la
la la la la la la la la la la la!

Altre canzoni di questo Artista

IMPORTANTE METTETE MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA Vi chiediamo solo questo piccolo favore, in cambio vi facciamo scaricare migliaiadi basi karaoke gratuitamente.