Coda di lupo – Fabrizio De Andre base karaoke

Fabrizio De Andrè Coda di lupo - Fabrizio De Andre scarica la base midi gratuitamente (senza registrazione). Basikaraoke.me è un motore di ricerca di basi karaoke. nel seguente formato: mid

Cerchi altre basi di AUTORE, guarda la pagina a lui dedicata Clicca per vedere tutte le canzoni di Fabrizio De Andrè (Non preoccuparti si apre in un altra pagina, questa non scomparirà)


Ecco il Testo (karaoke) della canzone, il link per effettuare il download lo trovate a pagina 2 dI Fabrizio De Andrè Coda di lupo - Fabrizio De Andre

Testo della canzone
All rights reserved
sincro by il barese
paratodolavida
De Andr? Fabrizio:
Coda di lupo

Quand'ero piccolo m'innavoravo di tutto,
correvo dietro ai cani.
E da Marzo a Febbraio mio nonno vegliava
sulla corrente di cavalli e di buoi,
sui fatti miei e sui fatti tuoi...
e al dio degli inglesi non credere mai.
E quando avevo duecento lune e forse
qualcuna e' di troppo,
rubai il mio primo cavallo e mi fecero uomo.
Cambiai il mio nome in "Coda di lupo",
cambiai il mio pony con un cavallo muto...
e al loro dio perdente non credere mai.
E fu nella notte della lunga stella con la coda
che trovammo mio nonno crocifisso sulla chiesa,
crocifisso con forchette che si usano a cena:
Era sporco e pulito di sangue e di crema...
e al loro dio goloso non credere mai.
E forse avevo 18 anni e non puzzavo piu' di serpente:
possedevo una spranga, un cappello e una fionda
e una notte di gala, con un sasso a punta,
uccisi uno smocking e glielo rubai...
e al dio della Scala non credere mai.
Poi tornammo in Brianza per l'apertura della caccia al bisonte,
ci fecero l'esame dell'alito e delle urine:
ci spiego' il meccanismo un poeta andaluso
"per la caccia al bisonte disse il numero e' chiuso"...
e a un dio a lieto fine non credere mai.
Ed ero gia' vecchio quando, vicino a Roma, a LittleBigHorn,
capelli corti generale ci parlo' all'universita'
dei fratelli tute blu che seppellirono le asce.
Ma non fumammo con lui, non era venuto in pace...
e a un dio fatti il culo non credere mai.
E adesso che ho bruciato venti figli sul mio letto di sposo,
che ho scaricato la mia rabbia in un teatro di posa,
che ho imparato a pescare con le bombe a mano,
che mi hanno scolpito in lacrime sull'arco di Traiano,
con un cucchiaio di vetro scavo nella mia storia,
ma colpisco un po' a casaccio perche' non ho piu' memoria...
e a un dio
e a un dio
e a un dio
e a un dio
e a un dio senza fiato non credere mai.

Coda di lupo - Fabrizio De Andre.




Sfoglia gli altri brani di Fabrizio De Andrè QUI
Cerca altri file mid QUI

Stiamo generando il link .... attendi


IMPORTANTE METTETE MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA Vi chiediamo solo questo piccolo favore, in cambio vi facciamo scaricare migliaia di basi karaoke gratuitamente.